Archivio Attivo Arte Contemporanea http://www.caldarelli.it

 

Philippe Apeloig
La spirale, la main
et la ménorah


Musée d'art et d'histoire
du Judaïsme à Paris:
l'identité visuelle


Gabriele Capelli Editore
CH - Mendrisio 1999
36 pp 15x21 cm.
ill. coll.
lingua:franc/ingl.
ISBN 88-87469-01-6

Nel 1998 a Parigi nel quartiere di Marais veniva aperto al pubblico il Musée d'art e d'histoire du Judaïsme e nel contempo veniva bandito un concorso per un logo che rappresentasse l'istituzione e ne connotasse la funzione di memoria storica, artistica e culturale. Il volume documenta i vari passaggi e le varie soluzioni studiate dal designer Philippe Apeloig per il logo del museo. Partendo da quattro simboli base, la spirale, la stella di David, la mano e la ménorah, Apeloig disegnò due prime idee, quella di una spirale in una stella e quella di una mano a sette dita, che vennero però scartate perché non sufficientemente incisive. Il passo successivo fu l'elaborazione grafica, per lui considerata meno originale, ma più semplice ed efficace della ménorah, il candelabro a sette braccia, oggetto familiare che appartiene alla memoria collettiva del popolo ebraico. Il prodotto finale fu una silhouette di un candeliere acceso, in bianco e nero, che esce da una forma che ricorda una moneta antica, un vecchio punzone o marchio. Il volume propone tutti gli studi fatti da Apeloig per la sua ricerca, schizzi, immagini, appunti, pensieri, riflessioni per realizzare un prodotto che avesse carattere innovativo e nel contempo contenuti familiari alla tradizione e alla memoria collettiva del popolo ebraico. (R.M.)

 

 


Il Copyright © relativo ai testi e alle immagini appartiene ai relativi autori per informazioni scrivete a miccal@caldarelli.it
Entire contents are under copyright . All rights reserved. For information write us through E-mail miccal@caldarelli.it

TORNA ALL'INDICE